Politica

Politica  

Tragedia delle Filippine: Più del 4O% sono bambini

Unicef San Marino si attiverà al più presto per individuare una forma di sostegno 11/11/2013

La Commissione Nazionale Sammarinese per l’Unicef esprime profonda preoccupazione per la tragedia che ha colpito le Filippine, peraltro già provate da conflitti e calamità che si sono abbattuti in questi ultimi mesi.
Si tratta di una tragedia dai confini ancora incerti, poiché le vittime sono in crescita esponenziale, ma già sappiamo che più del 40% della popolazione colpita è rappresentato da bambini.
In queste ore ci si sta mobilitando a livello internazionale per una corsa contro il tempo, nel tentativo di alleviare le sofferenze della popolazione filippina prestando soccorsi urgenti alle migliaia di famiglie e a tutti coloro che stanno lasciando le proprie abitazioni in cerca di salvezza nei paesi limitrofi. L’Unicef è in prima linea nell’attivazione di un cordone umanitario che possa penetrare le zone attualmente isolate e sfornite di beni essenziali.
Vi è massima preoccupazione per l’impatto del disastro sulla salute e sul benessere dei bambini; per questo, la Commissione Sammarinese si adopererà al più presto per individuare una forma di sostegno, proporzionata alle sue capacità contributive, ma che comunque possa testimoniare la partecipazione a un dramma che lascia inerme la comunità internazionale dinnanzi a tanto dolore e disperazione.

© SAN MARINO WORLD.SM - RIPRODUZIONE RISERVATA

© 2010 San Marino World - Via del Serrone, 62 - 47890 San Marino (Repubblica di San Marino) | Tel. +378 (0549) 802215 - Fax +378 (0549) 807515
Powered by CAMO CMS | Policy sulla privacy di SanMarinoWorld.sm | Termini e condizioni di uso